Accademia delle arti vocali e musicali: perché chiamarla  Accademia e non “scuola”

Ho deciso di creare un livello superiore di scuola di canto e arti vocali, perché ormai l’offerta è vasta riguardo le scuole di musica in generale, ma purtroppo molto simili tra loro, e non specifiche in un settore come questa; infatti qui potrete trovare tutto ciò che riguarda il canto e pianoforte , ma in modo completo, non solo come lezioni a sé.
L’accademia offre una sede idonea per i corsi, a norma di legge e tutelata nella struttura, cosa che non sempre si riscontra nelle varie sedi delle scuole di musica. Inoltre i corsi, sia singoli che d’insieme, sono tutti tenuti da insegnanti professionisti e che della musica fanno il loro lavoro, oltre che essere la loro più grande passione.

Quest’Accademia è modellata con  uno stile diverso da tutti gli altri: insegnare ai ragazzi non solo a cantare in modo corretto, cercando che si distinguano per le loro particolarità vocali facendo in modo che non diventino delle “ brutte copie” di artisti già esistenti  o che sia una gara a chi “ urla più forte”, ma anche a fare in modo che si mettano in gioco direttamente non facendo le “ star” per 5 minuti, ma imparando i trucchi del mestiere lavorando con i professionisti sia in sala prova che durante concerti live ; poter avere a disposizione durante lezioni di gruppo logopedista e regista che gli insegnino sia cos’è lo strumento “ voce” e la sua delicatezza, sia ad interpretare brani conosciuti con uno stile tutto personale.

Inoltre i corsi corali di gruppo per i bambini sono fatti in modo che per loro diventi un momento d’incontro e aggregazione dove poter imparare divertendosi; non ultimo corsi per insegnanti di qualsiasi materia che usano la voce non per cantare ma per parlare molto e quindi a volte, se usata male, possono insorgere gravi problemi ; corsi di pianoforte per adulti e bambini; e stages con artisti di alto livello come la nuova collaborazione con la mia ex allieva Luciana Vaona, ora corista di Alessandra Amoroso.

scuola di musica legnago

Quando ho deciso di dare un nuovo nome alla mia scuola di musica e canto, ho voluto raccogliere in quattro parole i valori in cui credo di più per quanto riguarda il mondo della musica.

Accademia : indica una scuola di alto livello e professionalità, indica impegno e studio non solo da parte di chi viene per imparare ma indica anche insegnanti dedicati interamente allo studio e alla innovazione della professione musicale. Oggi è sempre più difficile trovare reali esperienze e professionalità da parte di presunti maestri che dopo qualche anno di musica si professano maestri.

Nella mia accademia vi è una ricerca costante non solo da parte mia, di innovazione e studio musicale, ma anche per quanto riguarda le collaborazioni e gli stage : nella mia scuola vengono chiamati foniatri, logopedisti, musicisti professionisti; nomi influenti di persone che possano dare un reale apporto ai miei studenti.

Anche io, ancora oggi, benché abbia oltre venti anni di studio ed esperienza in band, registrazioni live, concerti con big band, jazz band, soul band, e direzione artistica, ho sempre libri aperti e pianoforte sotto le mie mani a capo chino e occhiali indossati per continuare ad approfondire; studiare, ricercare e innovare con nuove sonorità e metodi.

Delle arti vocali e musicali : esattamente… La musica è arte, non è solo business, non è solo esibizione, non è solo talento. Arte vuole indicare qualcosa di più. Con arte vocale e musicale intendo raccogliere in queste tre parole l’essenza della mia scuola di canto e pianoforte : imparare a interpretare con i propri mezzi musicali, voce o piano che siano.

La musica oggi, specie nel mondo del canto moderno, viene spesso identificata come una esibizione “gridata” più che una canzone cantata. Sui palchi si sentono voci bellissime, risultati di insegnamenti in cui si ha dato troppa importanza alla forza che alla forma, spesso troppo caricate di eccessiva enfasi, quasi a voler dare l’idea che cantare significa dover spaccare tutto, e oltretutto con timbri e tonalità che volutamente imitano grandi voci già esistenti.

La mia accademia vuole aiutare lo studente a trovare le sue potenzialità e talento, e mettergli a disposizione tutti gli strumenti per trovare la sua identità vocale e musicale. Lo studente sarà in grado di usare la sua voce sia con forza che energia, sia con delicatezza che eleganza. Imparerà nella esibizione musicale a gestire lo strumento voce o pianoforte con autonomia, riuscirà a dare colore alla musica dosando le intensità, dando le sfumature che servono a trasmettere reali emozioni quando si suona o si canta. Poiché questo è cantare o suonare: trasmettere emozioni, e devono essere le proprie, non quelle che imitano le voci dei grandi cantanti famosi

scuola di musica legnago
scuola di musica legnago

Gli studenti che iniziano un percorso di studio all interno della mia accademia, sia che si tratti di  un percorso che parte da zero, sia che si tratti di un percorso successivo al atri studi, studieranno su basi musicali completamente riarrangiate, in modo che lo studente possa cantare in autonomia con la propria voce, imparando così ad ascoltarsi per trovare il suo stile.

Spesso invece può capitare che altre scuole insegnino allo studente a cantare sulle musiche originali dei cantanti famosi, con tanto di traccia vocale presente, ecco il motivo per cui poi ci si ritrova ad ascoltare “doppioni” di Giorgia, Laura Pausini, e così via.

Appuntamenti “Musica d’insieme”

Questa è un importante appuntamento che organizzo in sette edizioni GRATUITE ogni anno accademico. È una vera opportunità per i miei studenti di fare un vero e proprio stage.

Non si tratta della classica concezione di musica d’insieme in cui tutti gli studenti della scuola si trovano una giornata, e guidati dall’insegnante creano una sessione musicale assieme tra di loro.

Ho voluto dare una nuova facciata a questo appuntamento : gli studenti si trovano assieme ad un professionista chiamato per l’occasione, e viene fatto un lavoro di gruppo in cui scoprire nella musica una nuova esperienza, apprendere dal maestro e contemporaneamente praticare assieme ai propri compagni di anno accademico.

Dal 2016 l’Accademia collabora con la Big Band di Villa Bartolomea diretta da Roberto Masin, una bella occasione per gli studenti di mettere in pratica il loro percorso musicale.

Ognuno degli appuntamenti ha un suo tema, in tal modo si dà agli studenti una crescita che spazia nel mondo dell’arte musicale.

Durante l’anno organizzo stage aperti non solo ai miei studenti della scuola di musica ma aperti anche a chi ha già concluso un percorso di studi, o già canta o suona, o chi incuriosito e appassionato dai temi proposti vuole avvicinarsi al mondo dell’arte musicale.

Ad esempio  ho organizzato con Alessandro Rinaldi, insegnante di teatro,  in primavera 2015 un seminario molto bello sul tema “come interpretare un brano”. Il tema è stato affrontato sia dal punto di vista musicale, che di lettura, che di recitazione. Vari modi in cui l’arte della voce può essere sfruttata per dare vita ad una interpretazione e quindi trasmettere emozioni a chi ascolta.

I want you !

I want you !

Questo e molto altro può trovare chi sceglie quest’Accademia ; invito comunque tutti coloro che vogliono iniziare un percorso in una scuola di musica  e canto nello specifico, a richiedere il curriculum vitae dell’insegnante , che dovrebbe essere sempre in rete o esposto nelle sedi, perché ormai è all’ordine del giorno trovare persone di mestieri diversi improvvisarsi  insegnati di musica e canto che si fanno chiamare  “vocal coach “ solo perché va di moda , ma in realtà non hanno nessuna esperienza, nessun diploma, applicando quindi la stessa metodica a tutte le voci indifferentemente, senza tener conto delle peculiarità o problematiche individuali !!!
Invito chiunque fosse interessato a  contattarmi al 3396418571 per fissare un primo incontro gratuito di 30 minuti dove possiamo individuare insieme un eventuale percorso.

Offerta eventi

 

Musica e Africa

 

Richiedi un preventivo